Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 11/04/2017 11:46:00
Alessandra Montalbetti
SACRO E CONTEMPORANEO: L’INEDITO BINOMIO VOLUTO DA PAPA PAOLO VI. PARTE SECONDA: MODERNO E CONTEMPORANEO.
20 aprile 2017 – giovedì

Nel cuore di un quartiere fortemente voluto dal patron dell’ENI, Enrico Mattei, e dalla lungimiranza del cardinal Montini, la chiesa di Santa Barbara a San Donato Milanese, patrona dei minatori e non lontana da una società di idrocarburi, presenta una facciata che ricorda, nelle forme, le antiche cattedrali romaniche e gotiche, ma che, all’interno, conserva opere di grandi maestri italiani, come Andrea Cascella, i fratelli Pomodoro e il celeberrimo mosaico di Vincenzo Tomea, tutti sapientemente coordinati dall’architetto Mario Baciocchi, che ha saputo evocare l’arte antica, rinnovandola. Completiamo il nostro percorso con la chiesa di Santa Gianna Beretta Molla in Sant’Ambrogio a Trezzano sul Naviglio realizzata dallo studio di architettura “Quattroassociati” in stretta collaborazione con l’artista Giovanni Frangi nel 2014, connotata da un forte contrasto tra l’aspetto esterno molto scabro, caratterizzato da un lucernario a forma di croce e da una presenza forte di cemento, mentre l’interno è soavemente segnato dalla presenza di toni luminosissimi grazie all’oro ed alle stelle costantemente ricercate.


Ore 15.00. Partenza in pullman da Via Paleocapa, angolo Via Jacini. Rientro nel tardo pomeriggio.
Quota di partecipazione € 55.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact