Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 07/03/2017 15:53:00
Alessandra Montalbetti
DIALOGHI APORETICI IN ARTE: LA DIVERSITÀ NELL’UNITÀ
7 marzo 2017 – martedì

Secondo Hegel, il dialogo aporetico è necessario perché non è possibile sostenere l’esistenza di una tesi se non se ne prospetta anche l’antitesi per raggiungere l’essenza dell’essere, la possibilità dell’uomo di trovare le risposte alle tante disperate domande che lo assillano. In arte frequentemente si incontrano i “dialoghi aporetici”: artisti che vivono nel medesimo tempo, che ne respirano l’aura culturale, che si nutrono di quell’humus costituito dalla letteratura e dalla musica, ma che poi intraprendono percorsi così diversifi cati da suscitare solo sorpresa: Hoppper e Picasso, O’Keefe e Paolozzi, Bacon e Richier, Vasarely e Calder ne sono solo alcuni, magici, esempi.


Ore 17.30. Sala della Passione, Palazzo di Brera, Via Brera 28.
Quota di partecipazione: offerta libera da € 5.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact