Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 17/01/2017 15:24:00
Alessandra Novellone
MEMORIE MILANESI E APPUNTI DI STILE NEI RITRATTI DEI BENEFATTORI DELLA QUADRERIA DELLA CA’ GRANDA
17 gennaio 2017 – martedì

Milano sa celare bene i suoi tesori! tra queste perle nascoste, una delle più straordinarie è senz’altro la quadreria della Ca’ Granda, che custodisce in ambiente sotterraneo non visibile al pubblico un patrimonio di oltre 900 ritratti “gratulatori”. Con delibera del 6/12/1602 l’amministrazione dell’Ospedale infatti stabiliva di onorare con effi gi dipinte la memoria di quanti elargivano donazioni a suo favore. Inizia così una tradizione che è proseguita quasi ininterrotta fino ai giorni nostri: sfi lano sotto i nostri occhi nobili, professionisti, funzionari, dame dell’aristocrazia, ma anche mercanti, artigiani, persino qualche esponente del popolino, in una incredibile galleria di tipi umani, che costituisce anche un’interessantissima testimonianza storica del passare delle mode nell’abbigliamento e nelle acconciature nel corso di 4 secoli: dai colletti alla spagnola alle parrucche 700esche, alle redingotes del periodo della Restaurazione, agli abiti moderni. A rappresentare questa varia umanità sono chiamati i pittori più in voga del momento, alcuni oggi poco noti, come Giuliano Pozzobonelli, Giacinto Santagostino, Andrea Porta, insieme a grandi nomi, come il Pitocchetto, Appiani, Pelagio Palagi, Hayez, Domenico Induno, Angelo Inganni, Giovanni Segantini, fi no a Carrà, Casorati, Sironi, e molti altri.


Ore 17.30. Sala della Passione, Palazzo di Brera, via Brera 28.

Quota di partecipazione: offerta libera da € 5.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact