Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 05/12/2016 12:17:00
Alessandra Campagna
DAL CHIOSTRO AL CORTILE : DALL’UNIVERSITÀ CATTOLICA AL CHIOSTRO DI SANTA MARIA MADDALENA AL CERCHIO
19 dicembre 2016 – lunedì

La tipologia del cortile che caratterizza le abitazioni milanesi ha lontane origini, sembra si debba far risalire all’esempio del chiostro e dell’atrio della domus romana, venendo a definirsi più precisamente nel periodo rinascimentale con la presenza a Milano di Donato Bramante. Proprio il cortile della Canonica di Sant’Ambrogio, une delle ultime e tra le poche opere documentate a Milano dell’architetto “straniero” e i chiostri della Cattolica, antico monastero, realizzati più tardi, ma su progetto bramantesco, ci aiutano a ricostruire un momento cruciale nella nascita di tale struttura alla corte di Ludovico il Moro. L’Università Cattolica nasconde anche altri segreti al suo interno con l’antico refettorio monastico decorato dal grande affresco di Callisto Piazza e la ghiacciaia recuperata con attente ricerche archeologiche. Non è un caso che proprio il chiostro trasformato in un cortile resti come elemento qualificante di una casa di Via Cappuccio e unica testimonianza superstite della chiesa medioevale di “S. Maria Maddalena al cerchio”.


Ore 10.30. Ritrovo davanti all’Università Cattolica, largo Gemelli, 1.

Quota di partecipazione € 12.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact