Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 13/07/2016 12:13:00
Paola Rapelli
LA CITTÀ IDEALE: TEORIA, REALTÀ, EFFETTI, FUTURO
19 ottobre 2016 – MERCOLEDÌ

Per Platone, la città è “l’uomo scritto in grande”. Cercando l’armonia con il contenuto etico, ma anche negandone il rispetto, alla città l’uomo deve comunque dare una forma, e ciò conduce alla questione di fondo nei termini architettonici: quali/quante facce ha l’utopia del progetto urbanistico? Deve prevalere l’ordine, o è pensabile lasciare spazio, in teoria e in pratica, al “caso”? Quali sono i vincoli con la realtà sociale? Come si pone la città rispetto alla natura e all’ambiente? L’argomento è di grande respiro: ogni tempo ha espresso una interpretazione personale, e in alcune situazioni tale interpretazione ha fornito modelli di estrema infl uenza e durevolezza. Basti pensare agli esempi mesopotamici o greci e romani, oppure quelli rinascimentali o barocchi o ancora i numerosi progetti del ventesimo secolo. Un tema di assoluta attualità!


Ore 17.30. Sala della Passione, Palazzo di Brera, via Brera 28.
Partecipazione gratuita per i soci.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact