Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 11/07/2016 10:30:00
Anna Tonini
LODI LA BELLA
1 ottobre 2016 – sabato

Lodi, tranquilla cittadina della Bassa, è stata attraversata più volte dalla grande storia: nell’89 a.C., quando Laus Pompeia divenne municipium romano; nel IV secolo dopo Cristo, quando divenne un’importante sede vescovile, che ha plasmato il paesaggio agricolo circostante; nel 1158, quando fu distrutta dalla rivale Milano e subito ricostruita dal Barbarossa; nel 1454, quando qui si firmò la Pace di Lodi, che apre un lungo periodo di stabilità in Italia. Ripercorreremo la storia di Lodi attraverso le importanti tracce che ha lasciato: dallo splendido e monumentale Duomo di San Bassiano a Lodi Vecchio, adagiato nei prati della silenziosa campagna; a San Francesco, la chiesa trecentesca più originale della città, il cui interno tappezzato da mille affreschi è un allegro palinsesto di pittura tardo-medievale. Poi, lungo le strade cantate nelle poesie di Ada Negri, che rimase sempre legata alla sua città natale, arriveremo in Piazza della Vittoria, dove si affaccia il Duomo. Il Tempio Civico dell’Incoronata, il più importante monumento artistico della città, si aprirà come prezioso scrigno: costruito nel secondo Quattrocento dal Battagio, è riccamente decorato da affreschi e tavole dei fratelli Piazza. Infi ne, saremo sfi orati dal vento fresco del contemporaneo: passeggeremo attorno agli spazi della Banca Popolare di Lodi, progettata da Renzo Piano, che ha riletto in modo innovativo le costruzioni agricole della Bassa.


Ore 9.00. Partenza in pullman da via Paleocapa, angolo via Jacini. Rientro in serata.
Quota di partecipazione € 75.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact