Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 04/05/2016 09:19:00
Alessandra Campagna
LA SALA DEI GIOCHI A PALAZZO BORROMEO
2 maggio 2016 – lunedì

Nel cuore della Milano viscontea il palazzo Borromeo costituisce uno degli esempi più notevoli di residenza privata ancora del periodo gotico, caratterizzata dalla presenza del cortile, tipologia che verrà defi nendosi con l’arrivo di Bramante a Milano. Nonostante i danni subiti durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, al suo interno un recente restauro ci restituisce la visibilità di un interessante ciclo di affreschi, databile alla metà del XV secolo, rara ed importante testimonianza di quella produzione tardo gotica che a lungo caratterizza la nostra tradizione lombarda, rifl esso di una società colta e raffinata nello stile e nell’iconografi a. A lungo riferiti ad un anonimo maestro, forse da identifi care con Giovanni da Vaprio, e debitore dei modi del Pisanello e di Masolino da Panicale, sono notevoli anche per la peculiarità del soggetto profano che raffi gura i passatempi della classe nobiliare del tempo, come il gioco della palla o dei tarocchi.


Ore 15.00. Ritrovo in piazza Borromeo 12, all’ingresso del Palazzo Borromeo.
Quota di partecipazione: verrà comunicata dalla Segreteria al momento dell’iscrizione.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact