Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 01/12/2015 10:27:00
Amici di Brera
ANTEPRIMA VIAGGI
Gennaio - Luglio 2016

8/9 gennaio
LA METAFISICA FERRARA DI GIORGIO DE CHIRICO

Assistenza culturale dott.ssa Alessandra Montalbetti


Esploreremo una magnifi ca rassegna, dedicata ad uno dei pochi artisti italiani moderni noti anche all’estero ed apprezzati tanto da essere esposto nei più importanti musei
del mondo che sono qui i prestatori, convinti dalla qualità dell’esposizione che si apre, per la prima volta e finalmente!, nella città che ha suscitato ed ispirato la nascita di uno dei più intriganti movimenti dell’arte contemporanea che ha seguito nel mondo anche odierno. In un’Italia flagellata dalla Prima Guerra Mondiale, l’incontro cruciale tra la cultura classica dei fratelli DeChirico - Savinio, la creatività visionaria di Filippo De Pisis ed il solidarismo meditabondo di Giorgio Morandi ingenerano un processo sinaptico che offrirà fertile terreno al Surrealismo psicanalitico di André Breton, qui rappresentato da alcuni capolavori di Magritte, Dalì ed altri.


16/17 gennaio
ROMA, QUALCOSA DI PIÙ: BALTHUS, TISSOT E LADY HAMILTON

Assistenza culturale dott.ssa Anna Torterolo


Andar per mostre a Roma vuol dire aggiungere luce ad uno straordinario gioiello, vuol dire vedere opere preziose giunte da lontano mentre si passeggia in luoghi che non ci si stanca mai di ritrovare, cogliendo ogni volta un piacere nuovo. Questa volta il week end romano ci consentirà di visitare tre mostre dedicate a personaggi molto diversi, ma singolarmente pieni di fascino.


28/31 gennaio
CAMPI FLEGREI

Assistenza culturale dott. Luca Mozzati


Intriso di leggende ampiamente giustifi cate dai fenomeni geotermici che costellano l’area, il territorio dei Campi Flegrei conserva un fascino eccezionale, nonostante le non trascurabili ingiurie portate dal tempo e dagli uomini. Qui, tra coni vulcanici, laghi che riempirono i crateri e continui fenomeni geotermici, si alternarono greci, sanniti e infi ne romani, che realizzarono alcuni dei più affascinanti insediamenti affacciati sul mare con panorami mozzafiato, meta privilegiata dei viaggiatori settecenteschi.


10/14 febbraio
PARIGI CONTEMPORANEA: LE BIEN VIVRE

Assistenza culturale dott.ssa Alessandra Montalbetti


Parigi può essere percorsa nella chiave di un esaustivo menù degustazione: consigliamo un aperitivo di Impressionisti ed Avanguardie al Museo d’Orsay, per continuare con un corposo antipasto, rappresentato dalla più completa esposizione dedicata a Picasso al Grand Palais; il “ primo” non potrà non essere l’astronave di Rogers e Piano, ovvero il Centre Pompidou, che si completa idealmente con le vele innalzate dalla Fondazione Luois Vuitton grazie al vento di Gehry; il “contorno” è tra la Maison Rouge ed il Palais de Tokyo, nobilissima tenzone tra templi dell’arte contemporanea. Da bere: un itinerario di architettura contemporanea che spazia tra il “verde” Jean Nouvel e lo sferico Portzamparc. Il dolce? La riscoperta del piccolo, ma sontuoso appartamento di Madame de Florian, regina della Belle Epoque. A corredo di tutto, come disse Marcel Duchamp, l’air de Paris… quoi ancore?


22/25 febbraio
ASSISI, L’INCANTO DELLA NARRAZIONE

Assistenza culturale dott.ssa Luisa Strada


Magnifi ci borghi medievali di pietra campeggiano nelle colline dell’Umbria e ne fanno una delle terre più incantevoli d’Italia. Borghi abitati da numerosi artisti e seminati dalla presenza di molti santi; tra tutti però uno si distingue per una particolare magia: Assisi. C’è da chiedersi cosa sia accaduto di tanto particolare in questa cittadina tra il Duecento e il Trecento? Una vicenda straordinaria, a cui si è affi ancata una straordinaria capacità creativa; e il mondo cristiano medievale ha virato, dalla lettera alla narrazione, dall’icona alla vita.


2/6 marzo
COPENHAGEN E I SUOI MUSEI

Assistenza culturale dott.ssa Simona Bartolena


Città dinamica e affascinante, Copenhagen sa sorprendere per molti motivi: la sua vita culturale è certamente uno di questi. Un viaggio pensato che scoprire i molti Musei di una città che passa con disinvoltura dalla pittura classica al design, dall’archeologia all’arte contemporanea, con gallerie e collezioni pubbliche e private di altissimo livello. Dalle sale del Ny Carlsberg museum, con la sua collezione straordinaria di opere di Gauguin e i suoi pezzi egizi ed etruschi, alla splendida collezione moderna dell’Oordrup museum fi no alle incantevoli vetrate sul mare del Louisiana, uno degli spazi espositivi più belli del Mondo: un percorso dedicato agli amanti dell’arte di tutti i tempi.


11/12 marzo
VENEZIA, IL LUNGO TRAMONTO DELLA SERENISSIMA

Assistenza culturale dott.ssa Alessandra Novellone


Come un prestigiatore che estrae dal suo cilindro sorprese sempre nuove, Venezia è pronta a stupirci con l’inesauribile riserva di tesori d’arte nascosti tra calli e campielli, e spesso aperti solo su richiesta: come per esempio il casino Venier, un gioiellino perfettamente conservato negli arredi e nell’atmosfera, che ci riporta per magia ai tempi libertini di Casanova, delle case da gioco, degli spassi di dame e cicisbei; o Palazzo Labia, oggi di proprietà della Rai, che ospita uno dei cicli di affreschi più affascinanti di Giovan Battista Tiepolo, entrambi aperti solo per noi.. E poi le Gallerie dell’Accademia, in via di continuo rinnovamento, la Scuola Grande dei Carmini, e molto altro ancora nel nostro consueto tour post Carnevale, in una Venezia fi nalmente svuotata di maschere festanti e restituita alla magia delle sue meditative atmosfere…


15/20 marzo
SALENTO E LUCANIA MERIDIONALE
Assistenza culturale dott. Luca Mozzati


“I riverberi, i luccichii, i soffi dei due mari sembrano quasi incontrarsi a mezz’aria. Così tutto si presenta lucido, come se fosse avvicinato da un effetto ottico, ed insieme ingannevole... Il Salento è una terra di miraggi, ventosa; è fantastico, è pieno di dolcezza; resta nel mio ricordo più come un viaggio immaginario che come un viaggio vero.” (Guido Piovene, da “ Viaggio in Italia”)


6/7 aprile
EL GRECO, GRANDE VISIONARIO

Assistenza culturale dott.ssa Rosa Giorgi


A quasi quattro secoli e mezzo dall’importante passaggio in Italia di Doménikos Theotokópoulos (che successivamente, in Spagna, divenne noto come El Greco), proprio il Veneto, che lo accolse entro la primavera del 1567, gli dedica oggi una grande retrospettiva alla Casa dei Carraresi di Treviso. Una tappa di avvicinamento a Bassano offre l’incontro con l’opera di Jacopo da Ponte, uno degli artisti che lavorava nella bottega di Tiziano quando il giovane greco Theotokópoulos giunse a Venezia…


12/16 aprile
500 ANNI FA… BOSCH!

Assistenza culturale dott. Stefano Zuffi


In occasione del quinto centenario della morte del più enigmatico e bizzarro pittore del Rinascimento, la sua città natale organizza una grande mostra retrospettiva. È l’occasione per conoscere una regione meno nota dei Paesi Bassi, toccando città storiche e monumenti solenni, in un’area cruciale per la storia e l’arte dell’intera Europa.


18/24 aprile
ANDALUSIA, IL CUORE DORATO DELL’EUROPA

Assistenza culturale dott.ssa Raffaella Ausenda


L’Andalusia è sicuramente una delle regioni più affascinanti d’Europa: i luoghi, testimoni della sua storia straordinaria, restano nel cuore. La bellezza dell’Alhambra di Granada, l’ultima reggia moresca in Europa, che ha tanto ispirato gli artisti romantici, continua a sedurre ogni visitatore; come la stupefacente moschea di Cordoba. E poi Siviglia, già importante città imperiale romana, (diede i natali all’imperatore Adriano), quindi bellissima città islamica, che diventa magnifi ca capitale del “Siglo de Oro” spagnolo, facendosi baluardo della cristianità. Qui dipingevano Diego Velasquez, Francisco de Zurbaran, Barolomé Esteban Murillo e Alonso Cano, e il magnifi co museo cittadino ne conserva molti indiscussi capolavori.


28/30 aprile
TORINO E ASTI: LE NUOVE FRONTIERE DELLA BELLEZZA

Assistenza culturale dott. Riccardo Braglia


Un Piemonte inedito e affascinante, non solo per il Romanico astigiano, gioiello di incomparabile bellezza, purtroppo ignorato dalle rotte turistiche, ma per la stessa Torino, una delle capitali magiche d’Europa, da sempre votata a pratiche esoteriche ed occulte. L’arcana Julia Augusta Taurinorum ha infatti molto da offrire, come il Museo del Cinema, e antichi gioielli di famiglia stupendamente recuperati, quali il glorioso Museo Egizio e la sontuosa Palazzina di Stupinigi, interamente arredata con prezioso mobilio di Casa Savoia. Insomma, un’occasione da non perdere...


2/5 maggio
VIAGGIO NELLE VALLI OCCITANE DEL PIEMONTE

Assistenza culturale dott.ssa Anna Torterolo


Il Tempo sembra esservisi fermato o, forse, come il vento, lì “fa’ il suo giro”: le Valli occitane che dal Piemonte conducono in Francia, (la Val Varaita, la Val Maira, la Val Grana), dispiegano paesaggi spettacolari, tra boschi e dirupi, e nei borghi si sente ancora parlare la dolce lingua dei trovatori, la “langue d’oc”. In questi luoghi così remoti è sbocciata nel Quattrocento una preziosa civiltà fi gurativa, che unisce le eleganze del tardogotico di corte ad una deliziosa facilità di narrazione. Dipinte sui muri delle chiese, ecco le leggende che hanno raccontato di pellegrini, guerrieri, mercanti provenienti da terre lontane, per fare sentire la loro voce di uomini là dove la Natura sembra tutto dominare. Dal raffi natissimo marchesato di Saluzzo si diffusero in queste valli le più belle storie dell’ “amor cortese”, divulgate attraverso antiche canzoni e libri miniati. Fra tanti paesi la cui solitudine è piena di vigore e carattere, arriveremo ad Elva, dove un misterioso pittore nel pieno del Cinquecento si fermò e lasciò affreschi che testimoniano di una eccezionale cultura artistica.


13/15 maggio
NAPOLI, “NOBILISSIMA E SPLENDIDISSIMA CITTÀ”

Assistenza culturale dott.ssa Alessandra Novellone


Tre giorni dedicati a Napoli, per respirare la sua inconfondibile atmosfera mediterranea, dominata dal profi lo del vulcano più riprodotto d’Italia, per conoscere i suoi insigni monumenti, per visitare con calma uno dei Musei più importanti d’Italia, quelle Gallerie di Capodimonte a cui dedicheremo tutto il tempo che meritano. Un tour appassionante, all’insegna dei personaggi che l’hanno resa celebre nel mondo, dal San Gennaro della cappella del Tesoro nel Duomo e delle straordinarie catacombe, al Caravaggio delle “Sette opere di misericordia” del Pio monte della Misericordia e del “Martirio di S.Orsola” di Palazzo Zevallos Stigliani, ai vedutisti della Scuola di Posillipo. E, dulcis in fundo, una suggestiva visita “in notturna” di Pompei…


19/30 maggio
IRAN: LA NUOVA E ANTICA PERSIA

Assistenza culturale dott.ssa Daniela Tarabra


Scopriamo l’Iran dalla storia millenaria, con monumenti artistici straordinari e spazi naturali immensi. La terra di Ciro il Grande fu attraversata in lungo e in largo millenni prima che Marco Polo la raggiungesse solo settecento anni fa: le testimonianze del suo passato remoto, in un trionfo di meraviglie architettoniche e resti archeologici, hanno sempre attirato nei secoli viaggiatori raffi nati e curiosi. È un viaggio attraverso la storia della civiltà persiana, dagli Achemenidi ai Sasanidi e Safavidi, da Zoroastro all’Islam, impreziosito dalle gemme di Shiraz e Isfahan, splendide capitali della Persia islamica. Un itinerario per comprendere meglio un paese in continua evoluzione, politica e sociale, il più occidentalizzato del Medio Oriente.


2/5 giugno
AMBURGO E LUBECCA: LE DUE MAGNIFICHE CITTÀ ANSEATICHE

Assistenza culturale dott.ssa Raffaella Ausenda


Amburgo e Lubecca sono due celebri città tedesche vicine al Mar Baltico, fortissime potenze economiche dall’epoca della Lega Anseatica nel tardo Medioevo. La grande Amburgo, (oggi seconda solo a Berlino), è un’imponente città portuale e vivacissima città culturale. La sua interessante urbanistica va dallo straordinario Spiecherstadt, l’antico quartiere dei magazzini del porto, alla solennità storicistica dei monumenti urbani, al nuovo cantiere sperimentale della modernizzazione tecnica contemporanea, senza dimenticare due magnifici musei: la Kunsthalle, la pinacoteca con capolavori di ogni scuola europea e magnifi ci dipinti tedeschi di Otto e Novecento, e il Museum fur Kunst und Gewerbe con sculture e arti decorative. Per arrivare a Lubecca il passo è breve… nel suo centro storico affascinante, patrimonio dell’Umanità, accanto a poetici edifi ci gotici e chiese medievali, si trova il palazzo dei Buddenbrock, luogo narrativo del grande Thomas Mann.


15/19 giugno
CAGLIARI E CARLOFORTE: L’ISOLA NELL’ISOLA

Assistenza culturale dott.ssa Daniela Tarabra


Lasciando il “continente” atterriamo in una Sardegna lontana dalle immagini in bianco e nero dei nuraghi e dalle foto patinate di celebri località balneari. Scopriremo luoghi e territori che portano segni storici e artistici di notevolissimo pregio, ma differenti dal contesto generale dell’isola, come la capitale Cagliari, città di pietra e stagni, assisa sulla sommità alta e ripida del colle di Castello. Poi ci imbarcheremo per l’isola di San Pietro, enclave alloglotta, dove la lingua risuona di accenti diversi: infatti a Carloforte si parla un particolare dialetto ligure, detto tabarkino, erede di coloni liguri originari di Pegli che l’ebbero in concessione nel 1736 da Carlo Emanuele III re di Piemonte e Sardegna. Essi provenivano a loro volta da Tabarka, presso la costa tunisina, discendenti di deportati a forza nel 1540, riscattati e scampati alla pirateria barbaresca.


6/10 luglio
ZURIGO COME NON L’AVETE MAI VISTA!

Assistenza culturale Alessandra Montalbetti


Alla scoperta dell’anima rivoluzionaria e dadaista di una città che non sempre viene percorsa lungo l’asse di una delle più importanti rivoluzioni culturali del XX secolo: dal Cabaret Voltaire alla leggendaria collezione privata Burhle, difficile da visitare, dalle magiche vetrate di Chagall e di Polke per le più importanti cattedrali ai capolavori della Kunsthaus, dall’esaltazione del genio di Le Corbusier nella Heidi Weber Haus al battesimo tanto atteso della collezione privata di uno dei più attivi galleristi e collezionisti dei nostri giorni: diamo il nostro entusiasta benvenuto alla neonata Fondazione di Bruno Bischofberger!



Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact