Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 29/10/2015 09:43:00
Alessandra Novellone
IL TESTAMENTO SPIRITUALE DI MICHELANGELO DEI D’APRÈS E NELLA PIETÀ RONDANINI AL CASTELLO SFORZESCO
24 novembre 2015 – martedì

La mostra attualmente in corso al Castello ci consente di approfondire in una sola visita due espressioni della produzione matura ed estrema del grande artista. I disegni d’après costituiscono un’attività peculiare del maestro, che era solito regalarli agli amici, in particolare all’amato Tommaso De’ Cavalieri, il giovane patrizio conosciuto a Roma nel 1532 (motivo del trasferimento defi nitivo nella Città Eterna nel ‘34) e Vittoria Colonna, la grande poetessa che lo avvicina al tema del sacrificio di Cristo, soggetto ossessivamente presente nella fase tarda della sua carriera. La “Pietà Rondanini”, che vedremo nel nuovo e sobrio allestimento dell’architetto De Lucchi, ha trovato nell’Ospedale Spagnolo la sua sede defi nitiva, e d’elezione: un luogo che è stato di sofferenza e di morte ospita l’ultimo atto, travagliato e commovente, della vita dell’artista, a cui egli ancora si affaticava gli ultimi giorni prima di morire, nel febbraio del 1564. Proprio anche perché incompiuta, l’opera esercita sulla sensibilità moderna una potente suggestione e supera d’un balzo tutta le precedenti esperienze di Michelangelo, chiudendo, con la sua dolente espressività, l’epoca del Rinascimento e delle sue certezze.


Ore 10.30. Ritrovo presso la biglietteria dei Musei del Castello Sforzesco, piazza Castello.
Quota di partecipazione € 12.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact