Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 14/07/2015 12:23:00
Daniela Tarabra
LA CASA DI ALESSANDRO MANZONI
20 ottobre 2015 – martedì

Alessandro Manzoni acquistò la casa di via Morone nel 1813 e l’abitò per circa sessant’anni, fino alla morte nel 1873. Vari furono i motivi che determinarono la scelta del palazzetto in quella via, allora come oggi stretta e sinuosa: l’essere nel centro della città, vicino alle case degli amici Carlo Porta in via Montenapoleone, Federico Confalonieri in via Monte di Pietà, Luigi Rossari in via Spiga, dei parenti Beccaria in via Brera. Ma soprattutto la presenza di un giardino interno dove passeggiare e coltivare la passione per il giardinaggio, e di un cortile, che i visitatori dovevano attraversare quasi fosse una protezione, per accedere alla stanza dove lo scrittore lavorava. Il cortile, il giardino, lo studio, la sala da pranzo, il salone di conversazione, la camera da letto, la galleria si possono ammirare ancora oggi come si presentavano a quell’epoca.


Ore 10.30. Ritrovo davanti a Casa Manzoni in via Morone, 1 (Piazza Belgioioso).
Quota di partecipazione € 12.
(Avvertenza: al momento di mandare in stampa il presente programma non abbiamo ancora certezza dell’apertura. La conferma verrà data ai Soci interessati al momento dell’iscrizione, n.d.a.)

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact