Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 14/07/2015 12:17:00
Paola Rapelli
SANTA MARIA DI CRESCENZAGO E LA MARTESANA
19 ottobre 2015 – lunedì

Qui Milano sembra un’altra cosa, eppure non tradisce sé stessa. Dove il tessuto urbano si sfalda nell’incontro con la campagna, è testimonianza importante la bella Santa Maria Rossa nell’antica Crescenzago. La fondazione risale all’anno 1140, sul luogo di una precedente cappella dedicata alla Vergine Maria, ad opera dei Canonici Regolari, lungo la strada che da Milano portava a Bergamo e poi a Venezia. La sua nobile architettura denota i segni dell’incontro tra la tradizione romanica ed i nuovi modelli gotici. Ed è il magnifi co mattone lombardo a darle il nome, con quella sua tonalità così calda, così accogliente. Interessante è poi l’apparato decorativo, consono alle necessità espressive del culto, che è stato studiato in anni recenti. La Martesana, naviglio sforzesco, dalla Conca di San Marco costeggia questo borgo con il suo scorrere produttivo: il canale alimenta ben 85 bocche irrigue. Ad esso dedicò molta attenzione Leonardo da Vinci, con interessanti annotazioni. Come è interessante questa nobile via d’acqua, in alcuni punti ancora ben conservata.


Ore 15.30. Ritrovo alla chiesa, in via D. Berra 11.

Quota di partecipazione € 12.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact