Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 16/10/2014 10:33:00
Stefano Zuffi
Anversa e i tesori delle Fiandre
Da giovedì 15 a domenica 18 gennaio 2015

In un raggio di poche decine di chilometri, le storiche città di Anversa, Bruges e Gand custodiscono uno straordinario patrimonio di storia, di architettura e di arte.
I capolavori pittorici della scuola fiamminga (a cominciare dal polittico dell’Agnello mistico di van Eyck, di cui potremo seguire “in diretta” le fasi del restauro), i monumenti spettacolari del gotico brabantino, l’esuberante stagione di Rubens, l’incanto di centri storici attraversati dalle acque: un viaggio breve e affascinante, alla scoperta di tesori di assoluta meraviglia.


Giovedì 15 - Milano/Bruxelles/Anversa

Nella tarda mattinata viaggio aereo per il Belgio: volo Milano Linate/Bruxelles SN 3148 - 12,00/13,35.
Nel pomeriggio, rapido trasferimento in pullman ad Anversa e breve visita di orientamento al centro storico della città, con particolare riferimento alla Cattedrale, ricca di stupende opere di Rubens.
Sistemazione presso il raffinato ‘t Sandt hotel (www.hotel-sandt.be), elegante albergo ricavato da uno storico edificio del XVII secolo, in pieno centro cittadino: cena in ristorante.


Venerdì 16 - Bruges
Giornata dedicata a Bruges, la perla delle Fiandre, meravigliosa città dove il tempo si è fermato.
Bruges appare come uno scenario quattrocentesco di quasi incredibile conservazione, tra canali, case di mattone, piccoli giardini, imponenti chiese, sorprendenti edifici pubblici tardogotici. Completano lo scenario le raccolte d’arte del Memlingmuseum e del Groeningemuseum, oltre ai capolavori conservati nella Vrouwekerk (chiesa di nostra Signora), fra cui una Madonna col Bambino di Michelangelo.
In serata rientro in albergo ad Anversa. Pasti liberi.


Sabato 17 - Gand
Intera giornata dedicata a Gand.
Orgogliosa e ricca città, luogo di nascita dell’imperatore Carlo V, Gand offre un’infilata di monumenti mozzafiato, soprattutto nella zona circostante la cattedrale. Il polittico dell’Agnello Mistico (1426-32) è una delle opere d’arte più belle del mondo, il capolavoro supremo di Jan van Eyck e dell’intera pittura fiamminga. Estremamente suggestive sono poi le piazze, sviluppate intorno a chiese gotiche, e le rive della Leie, contornate da case antiche. Pranzo libero.
In serata rientro in albergo ad Anversa e cena in ristorante.
Domenica 18 - Anversa/Bruxelles/Milano
Durante il XVI secolo, Anversa è stata probabilmente la più ricca città d’Europa, grazie all’attività del porto al quale approdavano i galeoni carichi di tesori dal Nuovo Mondo. La cattedrale gotica è senza dubbio il monumento più suggestivo, ma la piazza del mercato, e l’incantevole palazzetto del mercato delle carni meritano una passeggiata.
Ricchissimo è il patrimonio museale a partire dall’eccezionale Museo Plantin Moretus, dedicato alla storia della tipografia, all’interno di un intatto palazzo cinque-seicentesco.
Nel primo pomeriggio (pranzo libero), trasferimento all’aeroporto di Bruxelles e viaggio di rientro in Italia: volo di rientro Bruxelles/Milano Linate SN 3149 - 16,25/17,55.

 


Quota individuale di partecipazione minimo 15 - € 1.180
Iscrizioni in corso sino ad esaurimento dei posti disponibili (acconto euro 400)
Saldo entro 15 giorni dalla partenza
Supplemento camera singola € 250


Modalità di pagamento:
- Bonifico bancario a favore di Celeber srl - Milano
IBAN: IT89O0569601600000018882X00 (causale: ABP Anversa - “Cognome partecipante”)
- Assegno bancario “non trasferibile” intestato a Celeber srl - Milano


La quota comprende:
Viaggio aereo con voli di linea e tasse aeroportuali, trasferimenti in pullman come da programma, sistemazione in camera a due letti presso gli alberghi citati con trattamento di pernottamento e prima colazione, due cene in ristorante, visite e ingressi come da programma, assistenza culturale di Stefano Zuffi, polizza di assistenza “medico-bagaglio-annullamento”.


La quota non comprende:

Gli extra in genere, 4 pasti liberi, le bevande, i facchinaggi, le mance e quanto non espressamente citato nel programma.


Assistenza Culturale
Stefano ZUFFI

Prima come consulente editoriale e scientifico nella casa editrice Electa Mondadori (1994-2006) e poi attraverso l’attività dello studio editoriale mi occupo di pubblicazioni d’arte, come autore e come curatore di collane, a prevalente carattere divulgativo.
Collaboro inoltre con riviste d’arte e di cultura, con rubriche radiofoniche e per la sceneggiatura di documentari.
Per vari editori italiani e stranieri (Electa, Mondadori, Rusconi, Longanesi, Skira, Feltrinelli, Rizzoli, Sassi) ho pubblicato oltre 60 libri, diversi dei quali coeditati e tradotti in varie lingue.
Consigliere dell’Associazione Amici di Brera e dell’Associazione Amici del Museo Poldi Pezzoli, collaboro con musei e istituzioni milanesi, per la schedatura scientifica delle raccolte o per la progettazione e la realizzazione di mostre temporanee, spesso occupandomi anche degli aspetti didattici (pannelli esplicativi, cartellini, guide).

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact