Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 10/06/2014 10:53:00
Alessandra Novellone / Stefano Zuffi
Roma: emozioni assolute
Da mercoledì 12 a giovedì 13 novembre 2014

L'itinerario ruota intorno a un privilegio: la possibilità di visitare in privato, e in un suggestivo orario serale, i Musei Vaticani. In totale autonomia, potremo vedere le Stanze di Raffaello e la Cappella Sistina, due dei massimi capolavori che l'umanità abbia lasciato su questo mondo.
L'occasione viene completata da una serie di altri importantissimi monumenti, per ritrovare una volta di più il ruolo centrale di Roma nell'arte e nella storia.


Mercoledì 12 - Milano/Roma
Ritrovo in stazione Centrale, piano binari di fronte alla libreria Feltrinelli, alle ore 8,45.
Viaggio in carrozza standard con treno Alta Velocità FrecciaRossa da Milano a Roma - 9,00/11,55.
Dopo una pausa per il pranzo libero, il pomeriggio è interamente dedicato al complesso del Laterano, premessa indi-spensabile per la visita serale dall'altra parte del Tevere. Prima di trasferirsi in Vaticano, infatti, i papi hanno avuto per secoli sede accanto alla basilica di San Giovanni (che ha mantenuto il titolo di cattedrale "di Roma e del mondo").
L'antica basilica si presenta oggi nella veste barocca dovuta a Borromini, ma mantiene intatta la maestosa imponenza delle origini. Diverse opere d'arte (fra cui un affresco di Giotto) arricchiscono le navate e il presbiterio. Accanto, lo splendido chiostro romanico, capolavoro dei marmorari "cosmateschi". Poi, l'antico Battistero ottagonale, e all'interno del palazzo papale l'importante cappella del Sancta Sanctorum, con fascinosi affreschi duecenteschi.
Al termine delle visite si raggiunge il nuovo UNA Hotel Roma (www.unahotels.it), in pieno centro cittadino: una sosta in albergo precederà la visita serale e in esclusiva dei Musei Vaticani.
Cena al rientro in hotel.


Giovedì 13 - Roma/Milano
La giornata si apre "fuori porta" con due gioielli altomedievali: la basilica di Santa Agnese e l'antistante sacello circo-lare di Santa Costanza. Entrambe le antiche chiese, in un suggestivo contesto ambientale, conservano importantissimi cicli di mosaici.
Rientrati in centro passando accanto alla michelangiolesca Porta Pia, ci si dirige verso la nobile chiesa di San Pietro in Vincoli, dove renderemo omaggio a papa Giulio II della Rovere, il committente di Raffaello e di Michelangelo. La tomba del papa, portata a termine in un lunghissimo arco di anni e in una estenuante serie di modifiche, è incardinata intorno alla poderosa figura del Mosé, uno dei più espressivi e drammatici capolavori dello scalpello di Michelangelo.
E ancora Michelangelo è l'autore della ristrutturazione delle terme di Diocleziano, il cui immenso tepidarium è stato trasformato nella basilica di Santa Maria degli Angeli, ultima tappa del nostro percorso.
Pranzo libero e, completate le visite, si raggiunge la stazione ferroviaria di Termini da dove ha inizio il viaggio in treno di ritorno: posti riservati in carrozza standard con treno Alta Velocità FrecciaRossa da Roma a Milano Centrale - 17,00/19,59.




Quota individuale di partecipazione minimo 15 - € 780
Iscrizioni in corso sino ad esaurimento dei posti disponibili (acconto euro 300)
Saldo entro 15 giorni dalla partenza
Supplemento camera singola € 90


Modalità di pagamento:

- Bonifico bancario a favore di Celeber srl - Milano
IBAN: IT89O0569601600000018882X00 (causale: ABP Roma sistina - “Cognome partecipante”)
- Assegno bancario “non trasferibile” intestato a Celeber srl - Milano


La quota comprende:
Viaggio in treno Alta Velocità con posti in classe standard, trasferimenti in pullman a Roma come da programma, si-stemazione in camera a due letti presso gli alberghi citati, trattamento di mezza pensione in albergo, bevande ai pasti, visite e ingressi come da programma, assistenza culturale di Alessandra Novellone/Stefano Zuffi, polizza di assistenza “medico - bagaglio - annullamento”, mance.


La quota non comprende:

Gli extra in genere, 2 pasti liberi e quanto non espressamente citato nel programma.

 

 

Assistenza Culturale


Alessandra NOVELLONE
Laureata con lode in Lettere Moderne con indirizzo in storia dell’arte presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sulle vetrate artistiche del primo ‘900, ha collaborato per alcuni an-ni con una casa editrice, diventando pubblicista. Entrata in ruolo come docente di materie uma-nistiche, ha insegnato per oltre 15 anni storia dell’arte, italiano e storia in alcuni istituti superiori milanesi, mettendo a punto una formazione composita che privilegia un approccio multidiscipli-nare. In parallelo a queste attività, dal 1986 collabora con l’associazione Amici di Brera, per la quale elabora e svolge visite guidate, percorsi didattici e conferenze, con particolare riferimento all’arte dal XV secolo al primo Novecento. Ama i piccoli musei, i luoghi un po’ appartati e lontani dalle rotte turistiche più frequentate, i tesori ancora poco conosciuti di cui è ricca l’Italia. Autrice di articoli di approfondimento su temi storico/artistici, ha pubblicato “Arte e Zodiaco” (Sassi, 2009) e “Milano, una metropoli d’arte” (Sassi 2010), scritti a 4 mani con il collega e amico Stefano Zuffi.

 


Stefano ZUFFI
Prima come consulente editoriale e scientifico nella casa editrice Electa Mondadori (1994-2006) e poi attraverso l’attività dello studio editoriale mi occupo di pubblicazioni d’arte, come autore e come curatore di collane, a prevalente carattere divulgativo.
Collaboro inoltre con riviste d’arte e di cultura, con rubriche radiofoniche e per la sceneggiatura di documentari.
Per vari editori italiani e stranieri (Electa, Mondadori, Rusconi, Longanesi, Skira, Feltrinelli, Rizzoli, Sassi) ho pubblicato oltre 60 libri, diversi dei quali coeditati e tradotti in varie lingue.
Consigliere dell’Associazione Amici di Brera e dell’Associazione Amici del Museo Poldi Pezzoli, collaboro con musei e istituzioni milanesi, per la schedatura scientifica delle raccolte o per la progettazione e la realizzazione di mostre temporanee, spesso occupandomi anche degli aspetti didattici (pannelli esplicativi, cartellini, guide).

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact