Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 26/05/2014 12:34:00
Marco Carminati
Nella Spagna di El Greco
Da giovedì 25 a domenica 28 settembre 2014

Nel 2014 la Spagna celebra il quarto anniversario della morte di Domenico Theotokopulos detto El Greco, il grande pittore greco naturalizzato spagnolo morto a Toledo nel 1614. Il viaggio offre l’occasione di visitare Toledo -l’antica capitale della Spagna, la città delle tre culture (cristiana, ebrea e araba)- e di viverne intensamente l’indicibile fascino, rimasto intatto dagli anni in cui El Greco qui visse e operò (dal 1577 al 1614), lasciando nella città d’adozione numerosi e spettacolari capolavori. Altro polo del viaggio sarà Madrid, la città che ospita la grande mostra della fortuna di El Greco e dove sarà possibile visitare, in esclusiva e a porte chiuse, il Museo del Prado prima dell’apertura al pubblico, accolti dal vicedirettore del museo Gabriele Finaldi.
Terza tappa del viaggio sarà la vista dell’Escorial, la immensa reggia-monastero che conserva, tra le altre meraviglie, eccezionali opere di El Greco.


Giovedì 25 - Milano/Madrid/Toledo

In mattinata viaggio aereo per Madrid. Volo Linate/Madrid IB 3251 - 11,45/14,10
L’approccio con la città di Madrid avviene attraverso l’Italia. Giunti in città si visita il Palazzo Reale, capolavoro archi-tettonico dell’italiano Filippo Juvarra e ammantato di affreschi dell’italiano Gian Battista Tiepolo.
Al termine delle visite, si parte alla volta di Toledo dove si raggiunge l’hotel Pintor El Greco (www.hotelpintorelgreco.com) elegante albergo sito nel centro storico cittadino: cena in albergo.


Venerdì 26 - Toledo/Madrid/Toledo

Un rapido trasferimento in pullman conduce nuovamente a Madrid dove ha luogo la nostra visita in esclusiva al Museo del Prado, con ingresso “a porte chiuse” prima dell’apertura al pubblico, accolti dal vicedirettore Gabriele Finaldi, per ammirare con calma i più celebri dipinti della raccolta a partire da Las Meninas di Velazquez.
A seguire visita alla mostra “El Greco y la pintura moderna” allestita nella la nuova ala del Prado recentemente co-struita da Rafael Moneo.
Pausa per il pranzo libero e, nel pomeriggio, passeggiata nella Madrid di El Greco con visita alla Plaza Major e al Mo-nastero delle Descalzas Reales. In serata rientro a Toledo e cena in hotel.


Sabato 27 - Toledo
Giornata interamente dedicata alla visita di Toledo e ai luoghi che conservano i grandi di capolavori di El Greco: Museo di Santa Cruz, Cattedrale e Sacrestia, la Casa Museo di El Greco e l’Hospital de Tavera. Per concludere con San Tomé, la chiesa che racchiude l’opera più celebre e impressionante di El Greco: “L’entierro del conte Orgaz”.
Dopo la cena in ristorante ha luogo una affascinante passeggiata guidata nel dedalo di vie che si snoda nel centro medievale della città; lungo il percorso si susseguono luoghi e scorci che fanno da suggestiva cornice alle pagine di storia dell’antica capitale.


Domenica 28 - Toledo/Milano
Si lascia Toledo per raggiungere l’Escorial. Visita al monastero-reggia di Filippo II dove, tra inestimabili tesori di pittura e scultura, si conserva anche una delle opere chiave di El Greco, il sorprendente “Martirio di San Maurizio”.
Pranzo libero e successivo trasferimento all’aeroporto da dove si decolla per il volo di rientro in Italia.
Volo Madrid/Linate IB 3256 - 18,50/21,00


Quota individuale di partecipazione minimo 15 - € 1.290
Iscrizioni in corso sino ad esaurimento dei posti disponibili (acconto euro 450)
Saldo entro 15 giorni dalla partenza
Supplemento camera singola € 150

 


Modalità di pagamento:

Bonifico bancario a favore di Celeber srl - Milano
IBAN: IT89O0569601600000018882X00 (causale: ABP Toledo - “Cognome partecipante”)


Assegno bancario “non trasferibile” intestato a Celeber srl - Milano


La quota comprende:
Viaggio aereo con voli di linea e tasse aeroportuali, sistemazione in camera a due letti presso gli alberghi citati, prima colazione in albergo, 3 cene con bevande incluse, trasferimenti visite e ingressi come da programma, facchinaggi a Toledo, assistenza culturale di Marco Carminati, polizza di assistenza “medico - bagaglio - annullamento”.


La quota non comprende:

Gli extra in genere, 3 pasti liberi, le mance e quanto non espressamente citato nel programma.



Assistenza Culturale
Marco CARMINATI

Mi sono laureato in storia dell’arte medievale e moderna all’Università Cattolica di Milano nel 1986 e subito dopo ho aderito agli Amici di Brera, entrando a far parte dello staff delle guide dell’associazione. Attualmente sono membro del consiglio di amministrazione del-l’Associazione. Nel 1990 ho intrapreso la carriera giornalistica, iniziando a lavorare al supple-mento “Domenica” de Il Sole 24 Ore. Oggi sono il responsabile delle pagine di arte, archi-tettura, collezionismo e beni culturali. Ho all’attivo alcune pubblicazioni monografiche e una storia dei trasporti delle opere d’arte.
Un’oculata gestione del mio parco-ferie mi permette di partecipare ai viaggi proposti dagli Amici di Brera e dal FAI, e di organizzare corsi di storia dell’arte in varie città italiane.

 

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact