Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 05/05/2014 10:58:00
Anna Torterolo
Villa Carlotta e Villa Melzi: la fioritura del Neoclassico sul Lago di Como
23 maggio 2014 - venerdì

L’età neoclassica fu certo l’età d’oro della civiltà architettonica sul lago di Como e le nostre “passeggiate napoleoniche” cominciano con due capisaldi di questo straordinario momento. Voluta dal Marchese Clerici sul finire del Seicento, Villa Carlotta divenne la residenza del ricchissimo Sommariva, che vi portò opere di Canova, Thorvaldsen e Hayez. Il primo Ottocento fu anche il tempo della disputa sulla disposizione dei giardini (le goethiane “Affinità elettive” lo insegnano). Dedicheremo attenzione quindi alle differenti fi losofi e della natura che diressero la progettazione dello splendido parco. Un breve e suggestivo tragitto in traghetto ci conduce alla Villa Melzi di Bellagio, creatura di un altro personaggio cardine della Milano napoleonica, Francesco Melzi d’Eril. Nei meravigliosi giardini visiteremo l’Orangerie trasformata in Museo
della cultura neoclassica, e la Cappella con stucchi dell’Albertolli e affreschi di Giuseppe Bossi.


Ore 9.00. Partenza in pullman da via Paleocapa, angolo via Jacini. Rientro in serata.
Quota di partecipazione € 120.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact