Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 18/03/2014 11:27:00
Luisa Strada
La pietà rondanini: il valore simbolico del non finito nell’opera estrema di Michelangelo
16 aprile 2014 - mercoledì
Mercoledì della settimana Santa, ci prepariamo a vivere il triduo pasquale lasciandoci guidare dalla potenza dell’arte di Michelangelo (un’arte che ha la potenza dei mistici), capace di creare una materia gravida di Assoluto. Il non fi nito dell’artista riesce infatti a comunicare in modo straordinario nella materia la forza dell’azione dello spirito. Un non fi nito vissuto e consumato nella materia che, alla fi ne della lunga ed estenuante lotta fi sica e spirituale di una vita, si consegna all’infi nito; infi nito che solo può riscattare l’uomo dalla condanna del nulla. La visita sarà anche l’occasione per poter salutare l’elegante nicchia di pietra serena dell’allestimento BBPR, che dal 1956 ospita il marmo, allestimento particolarmente effi cace che permette una visione intimistica e personale per un incontro di relazione con questa scultura larvale. Presto l’opera verrà spostata in uno spazio più funzionale e signifi cativo del Castello Sforzesco: l’Ospedale Spagnolo costruito alla fine del 500 per i soldati spagnoli morenti di peste nella Milano di San Carlo.

Ore 10.00. Ritrovo davanti alla biglietteria dei Musei Civici del Castello Sforzesco, piazza Castello.
Quota di partecipazione € 10.
Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact