Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 12/03/2014 11:20:00
Paola Rapelli
A Cremona per architettura sacra e profana, e il nuovo Museo del Violino!
28 marzo 2014 - venerdì
Cremona è una delle più belle città italiane. Adagiata su un rialzamento del terreno sulla riva sinistra del Po e vicina al fi ume Oglio, fondata dai Celti, divenne colonia romana nel 218 a.C. La sua età dell’oro fu il Medio Evo: Duomo e Battistero ne sono fulgida testimonianza. Una scuola pittorica dallo stile particolare (Bembo, Beccaccino, i Campi) e numerose dimore private documentano un glorioso Rinascimento: valga per tutte l’esempio di Palazzo Fodri. La nostra visita include il neonato Museo del Violino: un museo unico a livello internazionale. Il percorso museale è lineare e godibile: sono presi in considerazione tutti gli aspetti della liuteria (per Cremona da secoli attività di eccellenza), ed esposti strumenti magnifi ci. Una splendida sala è dedicata ad Antonio Stradivari. Cuore dell’allestimento è l’Auditorium, frutto di un progetto “fl uido” (cosa che dimostra che l’architettura spesso si fa scultura mantenendo le proprie specifi cità funzionali), con il palco al centro della scena: armonia di linee per armonia di suoni.

Ore 8.00. Partenza in pullman da via Paleocapa angolo via Jacini. Rientro nel tardo pomeriggio.
Quota di partecipazione € 100 (incluso coffee break al pomeriggio).
Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact