Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 19/02/2014 11:42:00
Anna Torterolo
La sezione Neoclassica della Galleria d’Arte Moderna
12 marzo 2014 - mercoledì

Ecco un altro tassello del nostro itinerario napoleonico in città, un tassello fondamentale poiché la Villa Belgiojoso divenne nel 1801 residenza di Gioacchino Murat e della moglie Carolina Bonaparte e, più tardi, di Eugenio Beauharnais e di Augusta Amalia di Baviera. Vi lavorarono Andrea Appiani, il principe dei pittori neoclassici lombardi, Giocondo Albertolli, geniale stuccatore, e, tra le opere che vi sono conservate, non possiamo dimenticare la Ebe incedente e la testa di Napoleone di Antonio Canova, i ritratti di Giuseppe Bossi, i busti del Comolli... Naturalmente anche l’architettura neoclassica del Pollack è parte integrante di questo percorso. Fra l’altro, grazie all’Appiani, potremo vedere le sembianze dei personaggi più popolari della Milano napoleonica, dalla contessa Porro Serbelloni a Francesco Melzi d’Eril. Sarà come leggere una pagina stendhaliana.


Ore 10.00. Ritrovo all’ingresso di Villa Belgioioso, in via Palestro 16.

Quota di partecipazione € 12.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact