Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 12/02/2014 09:41:00
Luisa Strada
Marche, tra rocche e ville in un paesaggio d'incanto
Da venerdì 23 a sabato 24 maggio 2014

 

Due giorni di fine primavera immersi in un magnifico paesaggio in cui il pregio della storia convive con il respiro della natura. Nel territorio pesarese, affacciato sul mare, natura e architettura ancora oggi dialogano in perfetto equilibrio e le ville adagiate sui colli, così come le rocche ancorate alle rocce, racchiudono l’eco di celebri voci della storia.


Venerdì 23 - Milano/Pesaro
Ore 8,00 partenza in pullman da Milano via Paleocapa, ang. via Jacini, verso la litoranea adriatica.
Nella tarda mattinata, raggiunta Pesaro, sosta in ristorante per il pranzo.
Nel pomeriggio siamo attesi alla splendida Villa Imperiale, una delle architetture civili più sorprendenti del Rinasci-mento italiano, a pochi chilometri dal centro della città, immersa nel paesaggio del Parco Naturale del Colle San Bartolo; teatro di cerimonie e celebrazioni di corte, passò dagli Sforza ai Della Rovere, ancor oggi residenza privata, mantiene il sapore della dimora gentilizia ed è visitabile in forma esclusiva per gentile concessione della proprietà. Giochi di architettura, terrazzamenti, logge, giardini e cortili ampliano l’interno della villa, già ricca per il celebre ciclo di affreschi cinquecenteschi.
Visiteremo poi i Musei Civici, dove potremo ammirare uno dei più grandi capolavori di Giovanni Bellini, l’importante Pala dell’Incoronazione della Vergine, altrimenti conosciuta come, Pala di Pesaro, articolato polittico creato dal maestro veneziano, conservato nella sua cornice originale.
Il tempo libero che ci rimarrà, nelle ore del tardo pomeriggio, sarà occasione per una passeggiata in città e magari per rendere omaggio al grande compositore pesarese con visita a Casa Rossini.
Sistemazione presso il centralissimo hotel Savoy (www.hotelsavoypesaro.it): cena e pernottamento in albergo.


Sabato 24 - Pesaro/Fiorenzuola di Focara/Gradara/San Leo/Milano
Partenza da Pesaro, nella speranza di una bella giornata di sole che ci possa far godere la strada panoramica sul mare per Cabicce, con la sua ricca fioritura di ginestre e la vista dalle rocche; sosteremo a Fiorenzuola di Focara, piccolo borgo a picco sul mare, per raggiungere poi la trecentesca Rocca di Gradara, tradizionalmente riconosciuta come suggestiva cornice alla celeberrima storia d’amore tra Paolo e Francesca. Dopo la pausa e il pranzo libero, di nuovo in pullman, per raggiungere il possente masso calcareo di San Leo, con la sua Pieve, e la sua Cattedrale -i più antichi e importanti edifici religiosi del territorio del Montefeltro- e la poderosa Fortezza Rinascimentale, progettata da Francesco di Giorgio Martini, dove fu imprigionato il conte di Cagliostro.
Da qui saluteremo il magnifico paesaggio sulla valle con vista che si perde sino al mare, ormai non più così vicino, prima di riprendere il nostro viaggio di ritorno a Milano.



Quota individuale di partecipazione minimo 15 - € 410
Iscrizioni in corso sino ad esaurimento dei posti disponibili (acconto euro 150)
Saldo entro 15 giorni dalla partenza
Supplemento camera singola € 35

 


Modalità di pagamento:


Bonifico bancario

IBAN: IT 89 O 05696 01600 0000 18882X00
Intestato a: CELEBER srl
Causale: ABP Pesaro - “Cognome partecipante”

Assegno

Intestato a: CELEBER srl


La quota comprende:

Viaggio in pullman, sistemazione in camera a due letti presso gli alberghi citati, trattamento di mezza pensione in albergo, un pranzo in ristorante bevande incluse, visite e ingressi come da programma, assistenza culturale di Luisa Strada, polizza di assistenza “medico - bagaglio - annullamento”, mance.
La quota non comprende:
Gli extra in genere, 1 pasto libero, le bevande in albergo e quanto non espressamente citato nel programma.
 

 


Assistenza Culturale
Luisa STRADA

Mi sono laureata con lode nel 1991 in Arte Lombarda con tesi sul Bramante alla Facoltà di Pavia. Tra matrimonio e maternità, ho incominciato la mia attività di assistente culturale e di educatrice museale, nel 1993 con gli Amici di Brera e, due anni dopo, con il Museo Poldi Pezzoli: posso dire che passione e professionalità per l’arte sono cresciute dentro queste due associazioni. Dal 1998, in collaborazione con la Soprintendenza, partecipo al corso di aggiornamento per gli insegnanti della scuola secondaria di primo grado, organizzato dagli Amici di Brera. Dal 2009 sono docente del Corso di Storia dell’Arte presso la Dragan Golden Age, libera università di via Larga a Milano.
Il mio interesse principale si rivolge certamente all’arte sacra: nel 2008 ho conseguito il diploma in Spiritualità presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, che continuo a frequentare con grande passione e per la quale ho curato nel 2005 il volume I Chiostri di San Simpliciano Le pietre e la memoria edito da Electa. Nel 2012 ho iniziato una collaborazione con la De Agostini Scuola per cui sto elaborando il Museo digitale dell’arte sacra.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact