Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 19/04/2017 12:50:00
Paola Pasolini
ECCELLENZE ITALIANE: DAL "PENSIERO VERDE" DI ZEGNA AL "PENSIERO ARCHITETTONICO" DI OLIVETTI
20 maggio - sabato

Nel nostro Paese il concetto di eccellenza nell’ambito del privato si è espresso in modi diversi. Due tra questi sono oggetto della giornata. Ermenegildo Zegna (1892-1966), innamorato della Bellezza e molto legato alla sua terra, negli anni Trenta diede vita ad un’imponente opera di valorizzazione ambientale nei pressi di Trivero (Biella), tutt’oggi sede del Lanificio Ermenegildo Zegna. In un’area montana “metafisica” isolata, l’Oasi Zegnaè dal 1993 un parco naturale particolarmente curato e celebre per la Conca dei Rododendri. Nell’edificio che fu dimora della famiglia oggi è raccolto l’archivio storico, distinto per la splendida collezione di campionari di tessuti del sec.XIX. Un altro imprenditore di fama internazionale, Adriano Olivetti (1901-1960), esattamente nel maggio 1960 commissiona agli arch. Bernasconi – Fiocchi – Nizzoli
un complesso per uffici che dovrà essere all’avanguardia per la funzionalità, ma anche per il rispetto con cui esso dovrà trovarsi inserito armonicamente nell’ambiente antropizzato. Se ciò non bastasse, la piccola Chiesa di San Bernardino– che si trova dentro l’area Olivetti –
viene definitivamente conservata nella struttura e recuperata negli apparati decorativi: gli splendidi affreschi rinascimentali di G.M. Spanzotti, con Storie della Vita e della Passione di Cristo finalmente trovano la giusta valorizzazione critica, grazie a Giovanni Testori, allora attivo presso i servizi culturali dell’azienda.

 

Ore 8.00. Partenza in pullman da via Paleocapa, ang. via Jacini. Rientro nel tardo pomeriggio.
Quota di partecipazione €85 (pranzo libero).

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact