Tag Titolo Abstract Articolo
Pubblicato: 11/04/2017 12:05:00
Alessandra Montalbetti
SALÒ – VITTORIO SGARBI ALLA RISCOSSA: IL MUSEO DELLA FOLLIA
5 maggio 2017 – venerdì

Si parte per l’ennesima impresa di Vittorio Sgarbi che ha raccolto una serie eccelsa di dipinti da Goya a Bacon per raccontare quanto la follia, nell’ambito artistico, sia saturninamente normale, e di come il mondo dei normali abbia esorcizzato, grazie alla damnatio memoriae, i folli. Il desiderio reale del vulcanico critico d’arte sarebbe quello di trovare una sede permanente per quella che lui ritiene la “più completa opera della mia vita”, ma, in attesa di trovare questa sede, l’itinerante Museo della follia trova ospitalità al MUSA, Museo di Salò. Le crude fotografi e dell’ex ospedale psichiatrico di Teramo, ora abbandonato, scattate da Fabrizio Slocchini e le installazioni di Cesare Inzerillo, fortemente espressionista, arricchiscono un percorso di denuncia non facile, ma socialmente giusto. A completare la giornata, la visita ad una della ultime, incredibili realizzazioni dell’architetto Mario Botta: la chiesa dedicata a Papa Giovanni XXIII a Paderno di Seriate. Accanto all’antica chiesetta medievale il celebre architetto svizzero ha realizzato una nuova chiesa parrocchiale con oratorio, integrando il nuovo con l’Antico.


Ore 8.00. Partenza in pullman da Via Paleocapa, angolo Via Jacini. Rientro nel tardo pomeriggio.
Quota di partecipazione € 85.

Pubblicitá
Smeg
Tag cloud
Mailing list
Rss
Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi - Via Brera, 28 - 20121 Milano - C.F. 03178150151
questo sito è stato realizzato con il CMS Journalist | About | Contact